ItalianoEnglish
Mar 16

Attività Turchia Marzo – Aprile 2017

PER LA TURCHIA QUATTRO IMPORTANTI APPUNTAMENTI :

BMT DI NAPOLI (24-26 marzo)
MARATONA DI ROMA (2 aprile)
BIT DI MILANO (2-4 aprile)
BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR (3-6 aprile)

BMT di NAPOLI, 24-26 marzo 2017

L’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia ha di fronte a sé un mese particolarmente ricco, a cominciare dalla partecipazione alla BMT Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli dal 24 al 26 marzo. L’appuntamento partenopeo è sempre molto importante per il Paese, vista la possibilità di incontrare le numerose agenzie di viaggio che lavorano nel Centro e Sud Italia e i tanti visitatori che vengono alla Mostra d’Oltremare nei giorni di fiera. La Turchia ha, come ogni anno, un suo stand di 54 mq al Pad. 5 (n. 5060/5073) e ospiterà la compagnia di bandiera Turkish Airlines e i tour operator Allegro Tour, Entour e Intra Tour DMC, che presenteranno agli operatori del Centro e Sud Italia tutte le novità per il 2017. La Turchia offre infinite possibilità per il turista e per il viaggiatore. Che egli sia amante del mare o della cultura, delle attività all’aria aperta o delle terme, della natura incontaminata o del divertimento, dello shopping o del riposo, la Turchia è la meta ideale. Oltre alle destinazioni classiche, le più amate dagli italiani, come Istanbul, la Cappadocia, Efeso, Bodrum, Pamukkale e la Costa Turchese, la proposta di quest’anno è di aprirsi anche a nuove esperienze, approfittando dei nuovi itinerari culturali tracciati dalla Cultural Routes Society e diventati oggi una popolare meta per chi ama il trekking tra natura e storia. Il viaggio a piedi o in bicicletta (o a cavallo) non è certo un’abitudine recente, ma da qualche anno in molti stanno riscoprendo il fascino del viaggio “slow” che permette di conoscere la cultura, scoprire le tradizioni, la cucina e gli stili di vita, ma soprattutto di entrare in contatto e in sintonia con la popolazione che vive nel posto che si visita. Quindi non le località più note, piuttosto quelle alternative: luoghi sconosciuti, insoliti e dalla natura incontaminata. In tutta Europa si trovano numerosi itinerari a piedi, da percorrere zaino in spalla, e anche in Turchia sono stati attrezzati i tracciati storici – come la famosa Via Licia o il Cammino di San Paolo – e ne sono stati aperti di nuovi, con possibilità di soggiornare in pensioni, in piccoli alberghi e in case rurali. Perciò, per chi ha voglia di partire all’avventura, non c’è che l’imbarazzo della scelta (cultureroutesinturkey.com).

MARATONA di ROMA, 2 aprile 2017

A seguire, un importante appuntamento sportivo. Dopo l’ottimo riscontro del 2016 come sponsor della Roma Fun Run, quest’anno la Turchia sarà sponsor ufficiale della 23. Maratona di Roma che si svolgerà domenica 2 aprile 2017. Dal 30 marzo al 1 aprile la Turchia avrà anche un suo stand presso il Marathon Village (Palazzo dei Congressi, EUR) e parteciperà alla manifestazione con una squadra di 100 runners che indosseranno la T-Shirt creata appositamente per l’evento. Essendo uno degli appuntamenti sportivi più partecipati d’Italia, sarà possibile promuovere l’immagine della Turchia e le sue innumerevoli bellezze presso un pubblico di appassionati, che spesso scelgono la meta delle loro vacanze sulla base di motivazioni legate allo sport. Questo tipo di turismo ha enormi potenzialità per lo sviluppo delle meravigliose destinazioni turistiche della Turchia e la Maratona di Istanbul ne è la prova, dato il costante successo di partecipazione di atleti e di pubblico. La 39.

Maratona di Istanbul, che si svolgerà domenica 12 novembre 2017, è inoltre l’unica maratona al mondo a svolgersi a cavallo tra due continenti, Asia ed Europa.

BIT di MILANO, 2-4 aprile 2017

Dal 2 al 4 aprile 2017 l’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia sarà impegnato alla BIT Borsa Internazionale del Turismo di Milano, con uno stand di 180 mq (MICO Ala Sud 0 – Stand n. D23-D29-E24-E30) che ospiterà anche la compagnia di bandiera Turkish Airlines, la Fiera EMITT di Istanbul, le destinazioni di Bursa (l’antica capitale ottomana, entrata nel Patrimonio Unesco nel 2014) di Bodrum (una delle più famose località costiere della Turchia) e della Cappadocia (Nevşehir), la Camera di Commercio di Izmir e i tour operator Allegro Tour, Anadol Tourism, Entour, Karavan Travel, Hotels Pro, Intra Tours DMC. La BIT presenta quest’anno una nuova formula basata sull’esperienzialità e la segmentazione dei target e sarà un’ottima occasione di rilancio della destinazione, con una forma più diretta di interazione. L’incontro con gli agenti di viaggio darà la possibilità di spiegare in quale modo poter proporre la Turchia al target italiano, puntando da una parte su pacchetti all-inclusive proposti dai tour operator, ma anche su itinerari alternativi che permettano esperienze più coinvolgenti, come abbinare un viaggio in caicco alla visita di straordinari siti archeologici, patrimonio unico e inscindibile dalla valorizzazione di un territorio ricco come quello della Penisola Anatolica. L’incontro con i blogger di viaggio, invece, permetterà di trasmettere forme di esperenzialità diverse: ammirare l’alba sul Monte Nemrut o fare un viaggio nel tempo al Palazzo di Ishak Pasha, volare in mongolfiera sui Camini delle Fate in Cappadocia, navigare sul Bosforo tra due continenti, fotografare la Valle delle Farfalle a Fethiye, girare in canoa tra i resti semi-sommersi della civiltà licia a Kekova, cimentarsi in un corso di cucina turca per poi gustare le prelibatezze locali … sono solo alcune delle infinite possibilità di turismo esperienziale in Turchia. Perché la sfida è proprio quella di costruire valore esperienziale per i diversi segmenti di mercato, facilmente fruibile attraverso il web e i canali social.

BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR, 3-6 aprile 2017

Infine l’appuntamento con i libri. Come rappresentanza in Italia del Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia, l’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia è presente anche quest’anno al Bologna Children’s Book Fair che si terrà dal 3 al 6 aprile 2017, appuntamento business irrinunciabile per chi lavora nel settore dell’editoria per bambini e ragazzi. Un’occasione importante per le case editrici turche di mostrare il meglio della recente produzione e di far conoscere autori ed illustratori turchi agli operatori internazionali che affollano numerosi la manifestazione. Sono inoltre previsti incontri con traduttori ed editori per ampliare la conoscenza in Italia del Progetto Teda, che dal 2005 finanzia la traduzione, la pubblicazione e la promozione all’estero di opere letterarie, in particolare romanzi. Il gran numero di opere sovvenzionate (oltre 2000) dimostra l’importanza del progetto Teda per la diffusione nel mondo del patrimonio scritto della Turchia. In Italia è stata già avviata una forte collaborazione con alcune case editrici e, ad oggi, sono 45 i libri già tradotti e pubblicati in lingua italiana (mentre altri 8 libri sono attualmente in corso di traduzione, per un totale di 53 richieste da parte dell’Italia).