ItalianoEnglish
Feb 05

BMT 2018, LE PRIME NOVITA’

Il calore del Sudamerica accoglierà quest’anno i visitatori della ventiduesima edizione di BMT – Borsa Mediterranea del Turismo in programma alla Mostra d’Oltremare di Napoli da venerdì 23 a domenica 25 marzo.
Paese ospite d’onore sarà infatti l’Argentina che al suo debutto nel marketplace napoletano, porterà all’ombra del Vesuvio un’offerta turistica fatta di una varietà impressionante di territori e incantevoli paesaggi, dall’altopiano andino alle zone umide e paludose, dalle pianure verdeggianti della Pampa alla solitaria steppa della Patagonia fino alla Terra del Fuoco.

La delegazione sudamericana sarà capitanata dal Ministro del Turismo Gustavo Santos che alla recente Fitur di Madrid ha parlato dell’ambizione argentina di attirare sempre più turisti dall’Europa, il mercato che spende di più.

La crescita degli arrivi turistici e quindi non solo legati a motivi familiari nel 2017 è stata quasi dell’8%, con picchi molto importanti negli ultimi mesi del 2017. In particolare ad ottobre c’è stata una crescita anno su anno del 14%, il 10% in novembre e 9% a dicembre. In totale, lo scorso anno in Argentina sono arrivati tra i 6,6 e 6,7 milioni di turisti stranieri.

Dal giorno dell’insediamento di Santos al ministero del Turismo, due anni fa, gli arrivi in Argentina sono cresciuti del 21% e il trend positivo dovrebbe continuare nei prossimi anni, grazie anche al potenziamento dei collegamenti aerei.

 

Il mondo a 360*

Oltre il debutto dell’Argentina, BMT aprirà quest’anno i suoi padiglioni ad enti del Turismo che da anni investono sull’appuntamento napoletano. E’ il caso del Giappone presente ancora una volta alla Mostra d’Oltremare, della Spagna che amplia i propri spazi espositivi per presentare meglio l’offerta turistica mentre le Seychelles saranno ancora presenti per catturare l’attenzione con il loro fascino esotico.
Confermata anche la presenza di ADUTEI che anche quest’anno ripropone il workshop con gli enti del turismo e il corso di formazione giornalistico con crediti che sarà dedicato alle fake news.

L’Italia protagonista

Da nord a sud, l’Italia sarà presente in forze a BMT 2018. Dal Trentino e dalle Dolomiti fino al mare della Calabria passando per l’Emilia Romagna, per le strade del vino di Toscana, l’Abruzzo, l’Umbria, la Campania, dal Comune di Roma al Progetto Cilento. Best Tours, Boscolo, Ixpiria, Siti che festeggerà i 70 anni di attività e poi ancora GNV e Snav, l’Aeroporto di Napoli che potenzia i voli, I Viaggi di Maurizio Levi, Kompass, Trenitalia, il debutto di Fiavet e il ritorno di ASTOI, le maggiori software house, le nuove tecnologie per le prenotazioni alberghiere: sono questi solo alcuni dei tanti nomi, vecchi e nuovi, e dei segmenti di impresa che gli agenti di viaggio troveranno negli stand di BMT 2018. Nelle prossime settimane Progecta aggiornerà l’elenco degli espositori svelando i nomi di tutte le altre aziende che hanno scelto BMT per dare il via alla Primavera del Turismo 2018.