ItalianoEnglish
Blog
Feb 06

BMT 2019: INCONTRIAMOCI A NAPOLI

Dal 22 al 24 marzo l’appuntamento con l’unica borsa primaverile del turismo che vede l’effettiva partecipazione di tutti gli attori del sistema turistico
Si avvicina l’appuntamento con la BMT – Borsa Mediterranea del Turismo, il principale marketplace di primavera proposto dal mercato italiano agli operatori di settore che torna anche quest’anno alla Mostra d’Oltremare di Napoli per la sua ventitreesima edizione.
Sull’onda della vivacità che caratterizza il mondo dell’impresa turistica, soprattutto nazionale, BMT quest’anno offre al suo pubblico privilegiato delle agenzie di viaggio, l’opportunità di incontrare protagonisti vecchi e nuovi della scena turistica per consolidare i rapporti e le scelte utili per la stagione che si appresta a partire.
Da venerdì 22 a domenica 24 marzo, la manifestazione organizzata da Progecta ripropone il tradizionale schema con l’area espositiva riservata a tutto quanto fa turismo, dai tour operator alla start up impegnate soprattutto nella ricerca di una  nuova tecnologia utile alle aziende del turismo ed a chi viaggia. Anche per questa edizione, l’area Incoming ospiterà i quattro workshop di prodotto dedicati all’Italia, ad Incentive & Congressi, alle Terme e Benessere ed al Turismo Sociale.

PRESENZA REALE DEI TOUR OPERATOR

BMT è uno dei pochi appuntamenti dove le agenzie di viaggio possono constatare l’effettiva presenza del tour operating. L’edizione 2019 della borsa non farà eccezione: fra conferme e ritorni, i primi operatori a confermare la loro presenza quest’anno sono stati MSC Crociere, Valtur, Nicolaus, Futura Vacanze, Kappa Viaggi, Seimondo, I Viaggi dell’Airone, Volonline, Naar, Alidays, Hertz, Skyteam ed altri continuano ad aggiungersi, anche dalle estero come hanno fatto per esempio Tailor Made T.O. di Londra, Travel Tour Operator, Partner Group, Trans Nordic Tours che arriverà dalla Danimarca. Presenti anche tutti i maggiori parchi a tema italiani e stranieri, da Gardaland a Disneyland, da Mirabilandia a Rainbow e Cinecittà World.

SI VOLA IN TUTTO IL MONDO

Compagnie aeree ed aeroporti porteranno a Napoli alcune interessanti novità. Proprio da Napoli e anche da Catania, per esempio, decollerà flydubay che per la prima volta porterà nel golfo arabo passeggeri in partenza dal capoluogo campano. E da Napoli decollerà anche la novità United Airlines per New York mettendo in evidenza ancora una volta le potenzialità e il grande sviluppo dello scalo partenopeo, notevolmente cresciuto negli ultimi anni. Altra compagnia in forte espansione e protagonista di BMT 2019 è Turkish Airlines che riproporrà il suo ampio network di collegamenti, uno dei principali al mondo.

IL RILANCIO DELL’EGITTO

In un momento di forte ripresa delle partenze, non poteva mancare alla BMT la presenza dell’Egitto che non ha mai abbandonato la fiera Progecta neanche nei momenti di crisi. Con l’inversione di tendenza ed il ritorno della principale destinazione del Mediterraneo orientale, l’Egitto rilancia da Napoli il suo ruolo di cavallo di battaglia dell’estate 2019, forte della presenza di tanti tour operator che hanno ripreso a programmare la destinazione.
Spazio anche ai topic trend del momento in tema di mete orientali con il Giappone e l’India su tutti
Accanto agli enti del turismo stranieri anche quest’anno si ripropone l’area dei consolati esteri che già nelle ultime edizioni ha favorito la presenza di numerose nuove destinazioni.

L’ITALIA IN VETRINA

La presenza del Trentino Alto Adige alla BMT è ormai una tradizione. Il rapporto con la Campania è storico ed è stato rilanciato dalla presenza del Calcio Napoli nella regione dolomitica per i ritiri precampionato. E’ per questo che lo stand  ha attirato in questi anni e continuerà ad attirare l’interesse di numerosi operatori oltre che di visitatori della BMT. Per quest’anno è prevista allo stand la presenza diretta degli operatori incoming e delle Apt locali con un focus particolare sulla vacanza estiva plein air che al sud comincia a crescere. Altre due regioni particolarmente amate dagli italiani del centro sud sono l’Emilia Romagna e l’Umbria, ormai presenze consolidate in fiera così come la Toscana, rappresentata dalla Camera di Commercio di Pisa e dalle Strade del Vino. Accanto a loro è da segnalare il debutto di San Marino, una destinazione che non è italiana dal punto di visto storico e politico ma che rappresenta una naturale estensione di chi trascorre le sue vacanze sulla riviera adriatica. Fra i protagonisti di BMT non mancherà ovviamente Matera 2019, evento clou per il turismo dell’Italia meridionale.
Nell’area Incoming si svilupperà l’offerta anche dei nuovi trend di mercato, in particolare del settore extralberghiero con la presenza di associazioni di B&B ed affittacamere.

MERCATI ESTERI: CONFERME E NOVITÀ

Ai tavoli dei workshop Incoming, la presenza della domanda estera sarà assicurata da circa 120 buyers di diverse provenienze, sia da mercati tradizionali che nuovi. Rispetto alle edizioni passate, quest’anno si registra un sensibile aumento di operatori americani interessati all’offerta e sono in aumento anche quelli provenienti dai Paesi della Scandinavia. Fra le novità invece, alla BMT arriveranno buyers da Svizzera, Olanda ed Israele. Per operatori stranieri è previsto un educational che seguirà la loro partecipazione alla BMT.

A TUTTA PIZZA

BMT rinnova la sinergia con il Napoli Pizza Village, ed offrirà anche quest’anno a tutti gli agenti di viaggio che visteranno la borsa,  la possibilità di degustare una pizza napoletana cotta in forno al legna ed una bibita, in un’apposita area dedicata.

COME ARRIVARE A NAPOLI

Anche per quest’anno, Trenitalia ha previsto uno sconto del 50% per chi volesse raggiungere Napoli per visitare la BMT. Lo sconto è valido solo nei giorni della manifestazione ed è riservato a chi è in possesso di regolare accredito.