ItalianoEnglish

Blog
Mar 10

Dirigente Turismo Regione Marche: “Bmt vetrina nuova, portiamo 14 operatori”

Marchegiani: “La forza delle Marche sta nella possibilità di poter sperimentare un tipo di vacanza integrata sempre immersa in un contesto di borghi, arte, città, enogastronomia”

“La partecipazione della Regione Marche alla Borsa Mediterranea del Turismo è una scelta nuova, inedita. La scelta, dopo due anni di pandemia senza fiere, è quella di ripartire a sostenere iniziative che vanno a vendere il prodotto Marche e lo fanno su questa piazza nuova presentandosi a Napoli con uno stand e 14 operatori turistici marchigiani selezionati. Veniamo in fiera con l’idea che le Marche siano a tutti gli effetti Mediterraneo e Italia, che abbiano degli elementi attrattivi in questo tipo di vetrina e possano rappresentare bene un prodotto fatto di desiderio di sole, di outdoor, di percorsi all’aria aperta in un contesto in cui ci sono paesaggi e borghi”. Così alla Dire Paola Marchegiani, dirigente settore Turismo della Regione Marche, in vista della 25esima edizione della BMT in programma a Napoli dal 18 al 20 marzo.

“Le Marche – prosegue – pensano di poter essere ancora una sorpresa sul mercato turistico. Spesso sappiamo che è una regione poco conosciuta e ha tutta la forza di questo luogo, di questa scoperta, che non ti aspetti. Tutta la nostra campagna di comunicazione è stata incentrata sulla figura del ct della nazionale italiana di calcio, Roberto Mancini, e lo sarà ancora perché ben rappresenta questa energia vincente, quasi a sorpresa, che emoziona e stupisce. Io credo che la forza delle Marche sia quella di una regione dove puoi sperimentare dal mare alla montagna nel raggio di pochi chilometri, potendosi spostare in poco tempo e sperimentando un tipo di vacanza integrata sempre immersa in un contesto di borghi, arte, città, enogastronomia che non lasciano spazi vuoti. Una vacanza – conclude Marchegiani – densa di esperienze fatta di armonia, colori, paesaggi e gusto”.