ItalianoEnglish

Blog
Apr 19

All the beauty of Veneto

Sea, mountains, art and much more, an offer for all tastes in the region's specialties

In Italy on display at the BMT in Naples, lights on the Veneto which, in view of a season defined as that of local tourism, showcases a very diversified offer. Waiting for the tourism exchange, Federico Caner, regional councilor for tourism, anticipates the characteristics of the territory's proposal and takes stock of the strategies related to post-covid security.

Il Veneto può contare su una varietà straordinaria di destinazioni turistiche: città d’arte, mare, montagna, lago, terme, ambienti ricchi di fascino come il Delta del Po, l’area Pedemontana e le Colline del Prosecco. Un’offerta così ampia di vacanza e di escursioni, in un periodo in cui viaggiare in posti lontani è tutt’altro che semplice, rappresenta un’opportunità estremamente interessante per il mercato interno, regionale e nazionale, e per quello dei Paesi a noi vicini, come quelli di lingua tedesca. Il Veneto a ‘portata d’auto’ è una meta appetibile per un pubblico vasto, ma anche esigente. Già nell’estate del 2020, pur in presenza della pandemia e nonostante le gravi perdite complessive subite dalle nostre destinazioni, il Veneto ha registrato un aumento degli arrivi di turisti italiani rispetto all’anno precedente: nei prossimi mesi contiamo di fare ancora meglio.

Oggi si guarda molto di più all’aspetto esperienziale ed il Veneto stesso è decisamente da vivere. Quali sono gli aspetti da far emergere sui quali state lavorando?

I dati dell’Osservatorio sul turismo Nomisma –Unicredit confermano come la tendenza della domanda sia orientata sempre più verso un turismo sostenibile in tutte le sue declinazioni: ambientale, sociale ed ovviamente economica. Il Veneto in questi anni ha lavorato molto in questa direzione. Penso ai percorsi studiati ad hoc per far conoscere ai visitatori il nostro patrimonio culturale, i prodotti artigianali, le attività tradizionali, le eccellenze enogastronomiche, per farli emozionare e affezionare alla nostra terra. Un viaggio inteso come un’esperienza cucita su misura, un’offerta sempre più orientata a soddisfare una richiesta che tende a prediligere l’originalità e le specificità del nostro territorio. Lo stesso marchio, ‘Veneto, The Land of Venice’, è stato concepito per valorizzare le tipicità regionali. Il messaggio del nostro brand è chiaro: oltre la città di Venezia, che è di fatto il primo biglietto da visita della Regione, c’è un intero territorio da scoprire, pronto ad accogliere chi arriva.

In terms of safety, what will be the most suitable strategy to follow?

The watchword at this time is safety for those who travel, but also for those who welcome. Therefore, first of all, a priority lane must be created to vaccinate operators in the sector and implement safety protocols, and at the same time effectively communicate this value. In summary, therefore, we aim for a resumption of activities that is definitive: reopen as soon as possible so as not to close anymore.

To encourage arrivals in such a complicated phase, have incentive tools been set up for tour operators and / or consumers?

We are about to activate an intense communication campaign both on a national and international scale that will be developed on the main public and private television networks.

Inoltre stiamo stringendo accordi con le principali compagnie aeree low coast che prevedono lo scalo dei loro vettori di medio corto raggio, sui principali aeroporti del Veneto. Abbiamo inoltre stretto collaborazioni con le Regioni confinanti, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna, per sviluppare in sinergia e coordinamento una serie di azioni promo pubblicitarie sui mercati di prossimità come per esempio Austria e Germania, soprattutto per promuovere la costa del litorale alto adriatico. Infine abbiamo incentivato la comunicazione social sia attraverso i network tradizionali, sia grazie alla collaborazione dei cosiddetti influencer. L’investimento previsto supera il milione e mezzo di euro, una cifra non altissima ma importante in questi tempi di emergenza che necessitano di investimenti su più settori a iniziare da quello sanitario. Un investimento comunque che porterà vantaggi, ci auguriamo, sia in ambito consumer che per le imprese.